La Focaccia Messinese (o Focaccia Tradizionale)

focaccia messineseLa Focaccia Messinese è una specialità tipica della cucina siciliana e Messinese in particolare. E’ una sorta di pizza alta un paio di centimetri, soffice, realizzata con prodotti facilmente reperibili e relativamente poveri.
In particolare avremo un mix di farine impastate tra di loro con l’aggiunta di strutto. Il condimento è tanto caratteristico quanto gustoso e prevede pomodoro, scarola, tuma ed acciughe.
Storicamente la focaccia messinese sembra risalga al XIX secolo e tutt’oggi la tradizione viene tramandata in ogni panificio del posto quasi come fosse una sorta di street food Siciliano.

Proviamo a realizzarla insieme utilizzando una teglia 60×40 cm.

Ingredienti per l’Impasto
600 gr di Farina 00 (forza media)
400 gr di Semola Rimacinata
4 gr di Lievito di Birra
30 gr di Strutto
10 gr di Zucchero
20 gr di Sale
600 gr di Acqua

Ingredienti per il Condimento
6 Acciughe sotto sale
600 gr di di Tuma
350 gr di Scarola
400 gr di Pomodoro (pachino o datterio) a rondelle
Olio Extravergine di Oliva q.b.
Sale e Pepe Nero q.b.

Per la preparazione della focaccia messinese utilizzeremo un mix di farine (00 e semola) che impasteremo con acqua, lievito di birra, strutto, zucchero e sale.
Quando l’impasto sarà liscio ed omogeneo lo lasceremo riposare a temperatura ambiente coperto da un canovaccio umido per 1 ora ed effettueremo delle pieghe ogni 20 minuti.
La successiva maturazione dell’impasto, invece, avverrà in frigorifero per 12 ore.
Trascorso questo lasso di tempo, tiriamo fuori l’impasto dal frigo e, se non disponiamo di una teglia di adeguate dimensioni ma di due più piccoline, porzioniamo il tutto.
A questo punto, lavoreremo l’impasto per un’altra mezz’ora fino a farlo rilassare. Effettuiamo per un’ultima volta delle pieghe e stendiamo l’impasto sulla teglia.  Lasciamo lievitare fino al raddoppio (con una temperatura ambiente di 20 gradi potrebbero volerci anche 6 ore…).

Occupiamoci adesso del condimento… Dissaliamo le acciughe, spezzettiamole e distribuiamole uniformemente nell’impasto appena steso pressandole.
Successivamente copriamo la base con la tuma (a dadini), poi sopra aggiungiamo la scarola (tagliata grossolanamente) ed infine le rondelle di pomodoro. Non ci resta che salare e pepare a piacere.

Cuoceremo la Focaccia Messinese nel forno statico a 180 gradi per 20 minuti e a fine cottura la irroreremo con olio extravergine d’oliva a crudo.

Varianti e Curiosità

  • A Messina viene chiamata anche “Focaccia Tradizionale”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *